Teologia Pastorale

>>Teologia Pastorale
Teologia Pastorale 2018-08-22T18:59:56+00:00
Don Francesco Santovito

eMail:
donfrancosnt@libero.it

Telefono:
349 21 80 489

Teol. Pastorale: L’intelligenza della fede e la prassi della Chiesa

 (8 ore – Sac. Francesco Santovito)

L’obiettivo del corso è quello di riflettere sull’identità della Teologia Pastorale non in astratto ma in rapporto ai contesti pastorali più significativi, ad alcuni ambiti linguistici, e alle questioni pastorali più importanti. La pastorale infatti è ciò che si riferisce alla Chiesa non come a qualcosa di costante, immutabile, ma nella sua realizzazione storica e nel suo rapporto con il mondo. Il corso vuole aiutare a riflettere sull’attuale divenire storico della Chiesa, in vista della sua realizzazione nell’oggi.

eMail:
lamb52@libero.it

Telefono:
320 43 07 948

Teol. Pastorale: Introduzione alla Liturgia

 (8 ore – Sac. Savino Lambo)

Con uno sguardo attento alla Tradizione liturgica sia in chiave diacronica (la liturgia attraverso le epoche culturali), sia in chiave sincronica (la diversificata presenza delle famiglie liturgiche), si accosterà la teologica del culto cristiano, attingendo alla ricchezza della dottrina conciliare. Si passerà poi ad evidenziare la natura e le dinamiche proprie della struttura della celebrazione, facendo ricorso, come a modello paradigmatico, all’Ordo Missae. L’ambito dell’approfondimento sarà invece riservato ai ritmi (anno liturgico/liturgia delle ore) e spazi (arte/architettura) celebrativi.

eMail:
adrianocaricati@gmail.com

Telefono:
333 36 43 602

Teol. Pastorale:Storia della Chiesa

 (8 ore – Sac. Adriano Caricati)

Il Corso prevede una parte introduttiva sulle concezioni di storia e di storia
della Chiesa; in seguito, si propone di introdurre gli studenti alle problematiche
e alle tematiche di storia della Chiesa in epoca contemporanea:

  1. Premesse storiche al Vaticano II. Movimento biblico, liturgico ed ecumenico;
  2. Dal pontificato di Pio XII all’elezione di Roncalli. I grandi drammi del secolo breve. L’indizione a sorpresa del Concilio 25 gennaio 1959;
  3. La fase preparatoria ed il discorso di apertura “Gaudet Mater Ecclesia”;
  4. La celebrazione della prima sessione e la morte di papa Giovanni XXIII;
  5. La seconda fase del Concilio Vaticano II e la guida di papa Montini fino all’approdo dell’8 dicembre 1965;
  6. La ricezione del Concilio Vaticano II a livello mondiale e diocesano.